Fasce del violoncello completate!

Ci siamo! Finalmente la struttura esterna del violoncello è completata. Dà sempre una certa soddisfazione completare l’incollaggio di tutte le fasce di uno strumento, perché si inizia a vederne il contorno, anche se la strada da percorrere è ancora lunga.

IMG_20171116_225059_902.jpg

La piegatura delle fasce superiori ed inferiori non ha creato particolari problemi. La piegatura delle CC di solito è ben più insidiosa perché le curve sono assai più strette.

Quello che ho imparato dalla piegatura delle fasce del violoncello, è che bagnare poco le fasce prima della piegatura è ancora più importante che per il violino. Forse sono la mia mano ed il mio modo di piegare che richiedono di bagnare poco, non lo so. Fatto sta che ogni volta che ho “inzuppato” 😊 le fasce in acqua per diversi minuti e poi piegato, ho sempre avuto problemi. L’evaporazione dell’acqua avviene prima dalla superficie del legno a contatto con il piegafasce, però all’interno il legno rimane carico d’acqua più a lungo. Se a questo punto non si sta attenti e se non ci si muove lentissimi sul piegafasce, o se questo non è caldo a sufficienza, si rischia di spezzare il legno perché all’interno rimane sempre più tenero in quanto bagnato rispetto alle superfici esterne già asciutte. Bagnando poco solo le superfici più esterne, invece, si riesce a ridurre questo problema, anche se serve più forza e più tempo per piegare. Ma come ho detto, è solo una questione di abitudine e di manualità.

Altro aspetto importante poi è la qualità del legno che si utilizza. Con un legno a venatura poco regolare è facile avere ondulazioni delle fasce in senso longitudinale dovute al diverso ritiro del legno in zone con venature più larghe o più strette. In 3 cm di fascia di un violino questo non crea particolari problemi, ma in circa 11-12 cm di altezza di fascia di un violoncello l’effetto è molto più vistoso. Anche in questo caso, bagnare poco aiuta ad avere meno ondulazioni.

Adesso il lavoro procederà con controfasce, spianatura e poi si inizierà a lavorare il fondo. Alla prossima!